Biosphera Equilibrium, mente e corpo si rigenerano in un edificio "green"

Passiamo circa il 65% della nostra vita all’interno di edifici. Biosphera Equilibrium è l’innovativa soluzione costruttiva che va incontro alle esigenze fisiche e psichiche perché progettata per rigenerare corpo e mente. Come? Utilizzando alcune tra le più avanzate tecnologie ad oggi disponibili, per raggiungere il perfetto equilibrio di tutti e cinque i sensi, secondo i principi indicati dalla Biofilia.

Si tratta di un edificio mobile, trasportabile, energicamente autonomo e dalle alte prestazioni ambientali e biofisiche, con tutti i servizi per far vivere chi ci abita nel rispetto dei suoi parametri vitali, la sua programmazione genetica e i suoi bisogni psicofisici.

Il progetto
Alla realizzazione di Biosphera Equilibrium, promosso dallo studio Aktivhaus, hanno in collaborato diversi enti, università e aziende nazionali e internazionali, interessati a studiare, capire e testare le tecnologie di bioedilizia più innovative negli edifici progettati considerando la centralità del benessere psico-fisico dell’uomo. “l’esperienza ci insegna che quando ci troviamo all’aperto in un ambiente naturale il corpo e la mente si rigenerano - commenta Mirko Taglietti, ceo di Aktivhaus, e ideatore e promotore di Biosphera-  mentre la psicologia, la genetica, la neurologia e la fisiologia ce lo confermano scientificamente. A questo progetto hanno lavorato biologi, psicologi, architetti, ingegneri, botanici, creativi, illuminotecnici, neuroscienziati, artisti, artigiani e visionari. Lo scopo è stato realizzare un edificio dove accadano gli stessi fenomeni di rigenerazione fisica e psichica”.

Obiettivi
“Rigenerare mente e corpo”, questo l’obiettivo principe che si sono posti gli ideatori.
E per farlo l’edificio verrà testato come abitazione, scuola, ufficio e residenza sanitaria nei prossimi 20 mesi durante un road show in Italia e Svizzera. Dagli esperimenti effettuati emerge che la capacità cognitiva è influenzata dagli ambienti in cui si vive, che possono diminuire o aumentare la concentrazione, e quindi le capacità intellettive. Così il contesto in cui si vive incide, positivamente o negativamente sullo stress, ad esempio, facendo incrementare o rallentare i battiti cardiaci, potenziando o riducendo l’energia psico-fisica.

Caratteristiche
Sono numerose e articolate le caratteristiche di questo edificio di solo 42 metri quadri. I moduli fotovoltaici producono energia elettrica pari a 8 mila kWh/anno, ma sono ne sufficienti 2mila per il massimo comfort abitativo. Il surplus di energia viene stoccato nella batteria di accumulo da 22 kW e una parte dell’energia eccedente viene utilizzata per alimentare un veicolo elettrico.
Ha dei sistemi di riscaldamento e raffrescamento radianti a soffitto che, uniti ai componenti dell’involucro, garantiscono temperature idonee per il corpo umano (20-22°C in inverno e 25-26°C in estate).
La luce naturale filtra da grandi aperture sia nella zona giorno sia notte ed è incrementata dal ricorso a una tecnologia in grado di ricreare un sole realistico e un cielo azzero dalla profondità infinita, avvolgendo l’ambiente in una luce diffusa e riproducendo luci, forme e volumi tipici dell’outdoor.
Tra le curiosità delle scelte per il benessere abitativo e fisico, quelle legate alla cucina. In Biosphera Equilibrium c’è un elettrodomestico con speciali cassetti che permette di coltivare in casa cibo biologico, grazie a un sistema che garantisce irrigazione, ventilazione e illuminazione in modo automatico. Per la cottura c’è un forno solare con tecnologia che assorbe il calore solare e lo sfrutta per la cottura dei cibi (bolliti, grigliati o arrostiti) senza ricorrere all’energia tradizionale; a ciò si aggiunge un dispositivo che cuoce a basse temperature gli alimenti sottovuoto inseriti al suo interno.

Abbiamo parlato di:
Biosphera Equilibrium: website