Fondi di caffè, tutte le vie del riciclo domestico

Fondi di caffè, tutte le vie del riciclo domestico

Dalla cosmetica casalinga alle pulizie, passando per il giardinaggio: sono numerose le ricette a base di fondi di caffè, uno scarto in generale destinato all’organico che però può diventare una risorsa da riciclo versatile per il fai da te.

Bellezza
Lo scrub è efficace per rimuovere le cellule morte e dare nuova luminosità alla pelle. Per il corpo, un super rimedio si ottiene unendo a mezzo bicchiere di olio vegetale (olio di mandorla, olio di oliva, olio di cocco ecc) 4 o 5 fondi di caffè e un pizzico di cannella. Ottenuto il composto, massaggiare sul corpo bagnato con movimenti circolari prima di fare la doccia o il bagno.
Per il viso vanno ridotte le quantità, quindi sono sufficienti mezza tazzina di olio e un fondo di caffè da massaggiare con delicatezza sul viso bagnato e pulito. Dopo sciacquare e non mettere creme.
Anche il contorno occhi trae beneficio dagli scarti del caffè. Nello specifico, un cucchiaio di fondi di caffè, uno di yogurt e uno di succo di limone formano un mix decongestionante.  Una volta mescolati, si ottiene una sorta di crema da lasciare in frigo per almeno mezz’ora; passato il tempo, applicare sulle occhiaie per circa 10 minuti e, infine, rimuove con acqua fresca e un batuffolo di cotone.

Casa
I fondi di caffè sono l’ideale per assorbire i cattivi odori. Danno risultati soddisfacenti se messi in una ciotola vicino alla pattumiera domestica, nel frigorifero o sul ripiano della cucina.
Tolgono anche l’odore di pesce, cipolla e aglio se strofinati su dorso e palmo delle mani.
Rimanendo in cucina, sono spesso utilizzati per sgrassare i piatti. Occorre fare una miscela di acqua calda (meglio se quella di cottura della pasta) e 2/3 fondi di caffè e un paio di cucchiai di aceto di vino.
Quando i contenitori di plastica in cui riponiamo gli alimenti trattengono odori difficili da mandare via, basta strofinare un fondo di caffè sui lati del contenitore, chiudere e lasciate agire qualche ora.
Si rivelano dei buoni amici anche sotto le vesti di abrasivi, ad esempio, se c’è qualche macchia da mandare via da pentole, superfici e fornelli, basta mischiare un fondo di caffè a qualche goccia di detersivo, prendere la miscela con la spugna e strofinare.

Giardinaggio
I fondi di caffè sono utili per il terreno perché contribuiscono fertilizzare la terra e quindi a una maggiore crescita della pianta. Nello stesso tempo, rendono il terreno leggermente acido e contrastano con l’azione del calcare con cui si trova a contatto la pianta ogni volta che si utilizza l'acqua del rubinetto per innaffiare.
Se sul balcone o in giardino non mancano le formiche, per tenerle lontane basta cospargere terreno e vasi con i fondi del caffè.