I container industriali diventano spazi abitativi

Cosa fare dei vecchi container industriali, il più delle volte abbandonati in piazzali dismessi con l'unica prospettiva di essere oggetto delle sole intemperie atmosferiche? La risposta arriva dall'architettura: riciclarli, costruendo spazi da vivere, cioè case, palazzi, negozi, ma anche biblioteche.

Il tutto nell’ottica che il bello si può ottenere anche passando dal riutilizzo di robusti materiali che anni fa sono stati impiegati principalmente per contenere merce industriale.

Si tratta di opere architettoniche in chiave ecologica che, però, non hanno nulla da invidiare alle costruzioni tradizionali. Gli spazi interni e le forme esterne, infatti, sono funzionali, di ricercato design e probabilmente pensate per stupire. Non a caso sono sempre più gli architetti che si dedicano allo sviluppo di progetti costruttivi con il riciclo di dismessi container.

Ecco le soluzioni più interessanti che suscitano approvazione, stupore e simpatia.