In bicicletta da Forlì a Milano, sognando la ciclabile della via Emilia

In bicicletta da Forlì a Milano, sognando la ciclabile della via Emilia

Venerdì 3 luglio, ore 9. E’ questa la data prevista per la partenza di un viaggio molto speciale: da Forlì fino a Milano, più precisamente fino all’Expo, in bicicletta per cinque giorni lungo l’asse che collega il mar Adriatico alla Pianura Padana; 350 km in cui le due ruote saranno le protagoniste assolute.

Il progetto nasce dall’idea di tre amiche appassionate di bicicletta che, in occasione di Expo Milano 2015, hanno dato vita a questa iniziativa per sensibilizzare cittadini e istituzioni intorno al tema della realizzazione della pista ciclabile della via Emilia.

L’ area che va dall’Emilia Romagna alla Lombardia non ha infatti ancora un percorso sicuro e dedicato alle bici e la sua costruzione, oltre a essere un’importante opera per la promozione della mobilità sostenibile, favorirebbe lo sviluppo del turismo su due ruote creando un ritorno sia economico sia in termini di qualità della vita per l’intera comunità.

Sono molti i sostenitori dell’iniziativa e tra le associazioni non poteva mancare la Fiab, (Federazione Italiana Amici della Bicicletta) che ha proprio come finalità la promozione della ciclabilità e del cicloturismo.

“Durante il viaggio - ha dichiarato Maura Ventimiglia, presidente della Fiab di Forlì e impegnata in prima linea nell'idea - abbiamo intenzione di incontrare amministratori locali e amici della Fiab perché pensiamo che questo progetto possa essere uno stimolo per avviare un confronto  sull’applicazione del protocollo  di intesa Regione ER e Province, deliberato dalla Giunta Regionale nel luglio 2014, che prevede, fra l’altro, la realizzazione di un itinerario ciclabile lungo la via Emilia”.

Il percorso che venerdì 3 luglio vedrà i ciclisti spostarsi tra Forlì e Bologna per poi nei giorni successivi attraversare Modena, Parma e Reggio Emilia fino ad arrivare a Rho passando prima da Lodi e Milano, sarà documentato grazie al gps e a videocamere e potrà essere seguito sui social network soprattutto su Facebook, su cui è stata creata una pagina dedicata che prende il nome dal progetto "Sognando la ciclabile della via Emilia" e su Twitter  grazie all’hashtag #vogliolaciclabileviaemilia.

Il materiale raccolto durante la cinque giorni sarà poi presentato in occasione della “Settimana del Buon Vivere”, evento dedicato ai temi della sostenibilità che si svolgerà a Forlì dal 19 al 26 settembre.