Kyleigh Kühn la modella americana attenta all’ambiente che rinuncia allo shopping

Kyleigh Kühn la modella americana attenta all’ambiente che rinuncia allo shopping

E’ giovane, è bellissima e di professione fa la modella. Come se tutto questo non fosse abbastanza ha anche un animo green e attento all’ambiente. Il suo nome è Kyleigh Kühn, americana di San Francisco, classe 1987 e che proprio in occasione del suo compleanno, il primo maggio, ha lanciato l’iniziativa “87 days of vintage”, con anche un hashtag su Twitter (#87daysofvintage).

Ottantasette saranno i giorni in cui la modella – che già vorrebbe allungare il periodo ad un anno o anche oltre - si asterrà dall’acquisto di nuovi capi, a favore del vintage e del riciclo.

Kyleigh Kühn è cresciuta in un ambiente attento e molto sensibile ad alcune tematiche, la sua famiglia ha fondato infatti nel 1997 Roots of Peace, un'organizzazione non-profit che si dedica alla conversione di campi minati afgani in terreni agricoli, per trasformare aree di distruzione in aree di speranza. A contatto diretto con la popolazione afgana la modella si è innamorata di questa cultura, tanto da impegnarsi in maniera continua nel sostenere gli artigiani delle zone rurali dell'Afghanistan che impegnano risorse e competenze locali per rivitalizzare le proprie comunità.

Con il progetto “87 days of vintage” Kyleigh si pone come obiettivo quello di mettere in luce come la moda, che ad oggi è uno dei comparti che inquina maggiormente a causa delle produzioni di gas, dell’utilizzo dei pesticidi e del massiccio consumo di acqua, possa invece, grazie ad un consumo responsabile, diventare un settore più attento e sensibile alle tematiche ambientali.

Nessun nuovo abito a favore del riciclo, del riutilizzo e della trasformazione, riscoprendo capi che si hanno nell’armadio e rendendoli diversi e nuovi modificandoli nella forma, insieme ad un sarto, tingendoli e cambiando loro il colore o ancora ipotizzando e sperimentando nuovi abbinamenti con gli accessori. Total vintage quindi senza però rinunciare all’eleganza, allo stile e alla bellezza.

Il progetto è subito balzato all’attenzione e ha fatto il giro sia dei social network sia dei più noti media – Elle Magazine ad esempio ha dedicato a Kyleigh Kühn e al suo progetto un dettagliato articolo – importante segnale di come cresca sempre di più l’interesse e la voglia di una moda responsabile che non guardi solo ad un consumo inconsapevole ma sia portatrice di valori come il rispetto e l’eco-sostenibilità.

 

Kyleigh Kühn è su:

Instagram

Twitter 

 

Foto Credits: kyleighkuhn.com