Partenze a Settembre: 8 mete perfette fuori stagione

Partenze a Settembre: 8 mete perfette fuori stagione

Settembre è un mese ideale per pianificare una vacanza: il clima è ancora caldo ma non eccessivamente afoso, perfetto sia per stare al mare sia per fare trekking e le località di villeggiatura sono meno prese d’assalto rispetto ai mesi di alta stagione. Se si ha quindi la possibilità di partire in questo periodo, ci sono alcune mete, spesso eccessivamente affollate a Luglio e Agosto, che ritrovano la loro dimensione naturale e che sprigionano ancora più fascino proprio perché meno battute dal turismo.

1) La Costiera Amalfitana, ambitissima per il mare, il paesaggio e il cibo, ancora di più se visitata fuori dai canonici periodi. Sarà così possibile apprezzare le località piccole e nascoste come il fiordo di Furore, i paesi incantevoli come Positano e Ravello, la grotta dello Smeraldo, il panorama di Amalfi.

2) Restando sempre in Campania, una vacanza a Settembre può aiutare a scoprire le isole del golfo di Napoli: Capri, Procida e Ischia. Vere e proprie perle nel mar Tirreno in cui rilassarsi e godersi una vacanza fuori stagione che, grazie alle temperature miti, può essere pianificata fino al mese di Ottobre.

3) San Vito Lo Capo, località siciliana rinomata per il festival del couscous e per il mare caraibico. In Agosto la sua spiaggia è particolarmente affollata, si trasforma invece in un vero e proprio angolo di paradiso in bassa stagione.

4) Le isole Eolie sono il luogo ideale per entrare in contatto con la natura: il mare, i vulcani, le scogliere, la macchia mediterranea. Da Settembre in poi sono ancora più selvagge e bellissime; un tour è l’ideale per apprezzarle al meglio in tutto il loro fascino.

5) L’isola d’Elba, famosa per i piccoli paesini che la caratterizzano come Capo Liveri e Porto Azzurro e il mare cristallino. Visitarla in questo periodo significa poter godere di spiagge poco affollate e di un'acqua ancora più trasparente e pulita, oltre che ammirare l’isola anche nei percorsi a piedi che è possibile fare.

6) Le Cinque Terre, patrimonio mondiale Unesco dal 1997, regalano panorami mozzafiato. Sono inoltre ricche di sentieri, ideali per camminate e trekking, ancora più piacevoli se percorsi con un clima fresco.

7) Il Salento. Si tratta di una terra unica per la bellezza del mare, l’accoglienza delle persone e il cibo straordinario. Gallipoli, Otranto, Santa Maria di Leuca, Porto cesareo sono solo alcune delle località un cui, complice il clima ancora caldo, vale la pena soggiornare fuori dai classici periodi.

8) Il lago di Braies in Alto Adige quest'estate ha conosciuto un vero e proprio assalto di turisti. Si tratta di un luogo magico anche e soprattutto per la quiete e la pace che possono essere rovinati da un eccessivo afflusso di gente. Passeggiare lungo le sue rive fuori stagione è sicuramente l’ideale per apprezzarne a pieno il fascino e la bellezza.