Quando la natura ha le forme delle onde sonore

Si chiama Anna Marinenko la designer ucraina che ha pensato di associare le forme della natura e alcune azioni dell’uomo agli alti e bassi delle onde sonore.

Risultato? Il progetto fotograficoSound form wave” dove montagne, alberi, nuvole, erba, ma anche palafitte, città o scie lasciate dall’aereo hanno il proprio corrispettivo visivo nelle forma delle onde.

Un’idea originale che la giovane designer ha intenzione di ampliare nell’immediato futuro, un’espressione artistica che di sicuro contribuisce a fornire un’altra prospettiva da cui osservare ciò che ci circonda.