La transizione energetica #ènostra: un esempio di #energiacondivisa in Italia

Foto di enostra energia condivisa
Vania Statzu
di Vania Statzu  - Economista ambientale

Raramente si parla della partecipazione popolare alla produzione di elettricità. Non ci riferiamo ai singoli che decidono di produrre per l’autoconsumo familiare, ma di cittadini che si associano per investire e sostenere la produzione di elettricità da rinnovabili. Le “renewable communities” che consumano l’energia degli impianti posseduti dai cittadini o dall’amministrazione comunale sono frequenti nei paesi scandinavi e nel Regno Unito.

Diverse iniziative cercano di diffondere anche al resto d’Europa la produzione dal basso dell’energia rinnovabile. REScoop.eu è una di queste, nata nell’ambito del programma della Commissione Europea Intelligent Energy Europe, e portato avanti dalla Federazione di gruppi di cittadini e cooperative impegnati nella diffusione dell’energia rinnovabile. Il progetto prevede la realizzazione di un inventario delle cooperative esistenti e la diffusione degli elementi peculiari di questi progetti per la promozione di nuove esperienze di produzione partecipata e di democrazia produttiva, sia nello sviluppo di nuovi impianti di produzione, che nella vendita di energia rinnovabile o nella fornitura di servizi energetici.

In Italia le esperienze di cooperazione sono poche e relative alla sola produzione da fonti rinnovabili. Grazie a REScoop è nata “è nostra – energia condivisa”, un’esperienza unica nel suo genere in Italia (ma non in Europa).

“è nostra”, infatti, prevede la creazione di una cooperativa senza scopo di lucro che opererà nel Mercato Libero dell’energia elettrica, acquistando energia rinnovabile dai soci produttori e vendendola ai soci consumatori. I soci consumatori concorreranno alla selezione dei produttori dai quali acquistare energia rinnovabile e sostenibile. Infatti, non basta che l’energia acquistata provenga da impianti che usano fonti rinnovabili: deve anche provenire da impianti che non hanno determinato conflitti con le popolazioni limitrofe e che non sono in competizione con altre forme di uso del territorio come l’attività agricola. Un comitato scientifico aiuterà la cooperativa nell’individuazione di una serie di criteri di selezione dei produttori da inserire tra i soci.

I soci consumatori saranno protagonisti di tutte le scelte della cooperativa, acquisendo così un ruolo di primo piano nelle scelte personali e collettive di consumo: poiché si tratta di una cooperativa, la finalità non è il profitto ed eventuali margini saranno reinvestiti o ridistribuiti ai soci in forma di ristorno. Le spese di gestione della struttura sono ridotte al minimo indispensabile a garantire l’efficienza e la continuità della fornitura di energia: per questo i promotori hanno deciso che non utilizzeranno soldi per grandi campagne pubblicitarie, ma si avvarranno del passaparola e dell’uso del web e dei social media.

I quattro promotori dell’iniziativa (Avanzi – Sostenibilità per azioni; Retenergie, società cooperativa; Energo Club onlus; Forgreen Group spa) prevedono di poter fornire l’energia elettrica ai soci a prezzi in linea con le attuali tariffe del Mercato di Maggior Tutela (consumatori domestici): l’obiettivo è di ridurre costi e prezzi con il progressivo aumento del numero dei soci, ma allo stesso tempo promuovere un percorso di sostenibilità, incoraggiando i soci risparmiare e ad un usare in maniera più efficiente l’energia elettrica, anche attraverso apposite consulenze.

Il progetto è avviato: ora servono circa 2000 soci in tutta Italia che sottoscrivano le azioni entro l’estate e decidano di abbandonare il vecchio gestore e passare a “è nostra”.

Volete veramente cambiare il mondo? Questo è un piccolo passo…

 

Oggi abbiamo parlato di:

è nostra – energia condivisa Website Facebook Twitter (#ènostra #energiacondivisa) Linkedin

REScoop.eu Website Facebook Twitter Youtube

Avanzi – Sostenibilità per azioni Website Facebook Twitter Linkedin Youtube Slideshare

Retenergie – società cooperativa Website Facebook Twitter Youtube Skype

Energo Club onlus Website

Forgreen Group spa Website Facebook Twitter Linkedin Youtube



 

Ultimi articoli di Vania Statzu