La musica comincia quando entri nel bosco: la band John Moose e la App eco-friendly

 eHabitat.it
di  eHabitat.it  - L'ambiente è di casa

In Svezia l’ambiente sta molto a cuore alle persone, anche ai musicisti come dimostra la band folk “John Moose” che ha fatto della questione ambientale il proprio manifesto. Attraverso i testi e le musiche delle loro canzoni, questi ragazzi dichiarano infatti un amore vero e incondizionato per la natura. Lo stesso nome del gruppo racconta già molto di loro: "John Moose" infatti potrebbe essere tradotto in “Giovanni Alce”.

I cinque membri del gruppo vengono dal Varmland, una zona incontaminata, ricca di foreste e di laghi, un vero paradiso. Ma per trasformare in azione concreta la passione che li lega alla natura si sono inventati qualcosa di molto particolare. Il batterista della band, Tobias Norén ha sviluppato infatti una app che permette di scaricare il loro omonimo album di esordio gratuitamente... ma solo se ci si trova in mezzo a un bosco! L’applicazione è collegata a Google Maps e con un semplice GPS: le coordinate geografiche dallo smartphone vengono inviate a un servizio web che le analizza attraverso un algoritmo e capisce da dove viene il segnale. In pratica, se ci si trova in una zona verde o boschiva la musica parte. Altrimenti no.

Un’esperienza di ascolto molto particolare che costringe l’utente ad allontanarsi dall’ambiente caotico per addentrarsi nel verde. Una provocazione o un grande regalo ai propri fans? I John Moose sono convinti che la musica percepita nella fresca solitudine di un bosco sia qualcosa che chiunque debba provare.

“Della natura conserviamo spesso solo le parti che troviamo più attraenti, mentre quelle vitali per l’ambiente e per la biodiversità spesso non ricevono la giusta attenzione”, sostiene il cantante André Szeles.

Nel video di presentazione della App viene spiegato come fare a scaricare l'album in modo semolice e chiaro. Le immagini ci mostrano un ragazzo che cammina in città, in mezzo al traffico che in principio semba essere il suo ambiente naturale. Poi appare smarrito e confuso e solo abbandonando il caos cittadino e addentrandosi in una foresta verde e ombreggiata ritrova una piena sintonia con la natura e la musica comincia dolcemente a diffondersi.

 

Abbiamo parlato di:

John Moose: Web|Facebook|Instagram

 

 

Ultimi articoli di  eHabitat.it