Le alternative creative e divertenti al solito albero di Natale

Alcuni spunti per allestire o comprare un albero di Natale originale, a base di materiali tradizionali o innovativi utilizzati a scopo decorativo per contribuire a portare l’atmosfera natalizia in famiglia

Le alternative creative e divertenti al solito albero di Natale

Di alberi di Natale ce ne sono per tutti i gusti e le esigenze domestiche: grandi, piccoli, di legno, di metallo, facili da montare, originali, tradizionali, semplici da pulire e da riporre, colorati, monocolore, di design, per bambini, insomma un mondo di possibilità. Quale scegliere? Abbiamo raccolto alcuni spunti per caratterizzare in modo innovativo l’albero di Natale 2020.

Non è Natale senza albero

La tradizione di decorare l'albero a Natale è molto antica, si pensa sia nata in ambito pagano quando i sacerdoti celti fecero dell’abete un simbolo di vita e iniziarono a onorlo in varie cerimonie. Nel corso dei secoli si sono sviluppate molte leggende e usi, ma il primo vero albero di Natale, fu introdotto in Germania nel 1611 dalla duchessa di Brieg che pare avesse fatto adornare il suo castello per il Natale, ma quando si accorse che una stanza era rimasta vuota, fece portare un abete del giardino che poi vestì a festa. 

Alberi di Natale 2020 idee

Non solo abeti. Per addobbare la casa a Natale si può ricorrere a soluzioni moderne che rimandano al tradizionale abete, ma con un tocco di originalità in più. Molto dipende dallo spazio a disposizione: se l’angolo riservato all’albero è ridotto, meglio optare per soluzioni poco ingombranti, di contro se è spazioso non ci sono limiti alla creazione di una avvolgente atmosfera natalizia. Che sia in stile nordico, a parete, moderno e alternativo, deve ispirare in chi lo sceglie il giusto spirito magico del Natale.

Alberi in legno

Sono ecologici, naturali e semplici da montare e smontare passato il periodo natalizio. Ne esistono in molte varianti. A parete spiccano quelli da appendere formati con corde intrecciate a rami. Questi ultimi possono addirittura provenire da recupero, come i legni recuperati dal mare. Di solito il legno utilizzato non è trattato per un effetto naturale che fa molto chic. Oppure ci sono le soluzioni con tavole di legno assemblate in modo tale da formare un triangolo che rimanda all’abete, spesso vengono spediti già montati. E ancora, sempre con il legno, ci sono alberi di design minimal, per chi ama uno stile essenziale senza fronzoli.

Alberi in stoffa

Gli alberi in stoffa incontrano le simpatie di grandi e piccini. Si trovano di varie misure e tessuti e possono avere una struttura per tenerli in piedi, oppure possono essere appesi alla parete. Quelli in feltro vanno per la maggiore soprattutto per chi ha animali domestici, che con questa soluzione si trovano quasi impossibilitati a manometterli con muso e zampe.
Gli alberi in tessuto hanno la forma di una sagoma di abete, sulla quale vengono appese le decorazioni. Si ricorre a varie tipologie di fissaggio (come bottoni, gancetti o velcro) quindi si possono posizionare e riposizionare, di sicuro un’attività interessante per i più piccoli di casa. Finite le festività si ripiegano e si mettono da parte per l’anno successivo.

Alberi luminosi

Esistono in commercio alberi fatti con i LED: una decorazione luminosa e vivace. Di solito sono adatti per l’esterno e hanno come base una struttura minimale in metallo su cui sono installati i cavetti delle luci. Sono in commercio varianti con diverse grandezze e colori disponibili, dal bianco freddo al bianco caldo passando per il blu.
Le luci a LED sono vantaggiose perché uniscono l’arte del decoro alla salvaguardia ambientale, infatti permettono un risparmio energetico pari al circa il 90%.

.