Milleunadonna

Le 6 regole fondamentali per un cambio armadio veloce e senza stress

Le 6 regole fondamentali per un cambio armadio veloce e senza stress
Foto Shutterstock.com

E’ arrivato il tempo di fare il tanto tedioso cambio armadio. Allora iniziamo subito con degli accorgimenti che renderanno questo compito meno faticoso.

1) Riporre cappotti, giacconi e piumini dentro custodie di plastica (naturalmente tutto deve essere lavato o pulito)

2) Maglioni di lana, dentro un contenitore e separati da un foglio di carta velina, inoltre io inserisco nella scatola anche un sacchetto anti tarme fai-da-te contenente: Fiori essiccati di lavanda, aghi di un rametto di rosmarino, foglie di menta essiccate, timo, chiodi di garofano.

Attenzione: se nel riporre i nostri capi di lana o fibre naturali troviamo un buco (tarme), prima di riporlo, mettiamo il capo dentro ad un sacchetto di plastica e poniamolo in freezer per 24 ore in modo tale da debellare eventuali larve delle tarme. 

3) Per sciarpe, guanti e berretti invece della carta velina, io aggiungo nel fondo del contenitore, un foglietto dell’asciugatrice antistatico che tra l’ altro ha una buonissima profumazione di pulito.

4) I pantaloni casual,  come i jeans o pantaloni di velluto, preferisco conservarli piegati dentro un contenitore, ma dipende sempre dallo spazio che si ha dentro l’armadio e dalle preferenze di conservazione degli stessi.

5) Tute, felpe e abbigliamento invernale sportivo pesante, anche loro trovano rifugio e riposo dentro dei contenitori ed anche loro, se sintetici, con un sacchetto fai da te di fiori di lavanda con l’aggiunta di qualche goccia di olio essenziale di nostro gusto.

6) Biancheria intima e pigiami invernali, “declassati” fino all’autunno, nella cassettiera in basso. Stessa cosa vale per le calze e calzini invernali.

La pulizia degli armadi

Il cambio armadio comporta anche la pulizia degli armadi e cassettiere ed un modo semplice ed eco chic per dare una bella ripassata agli interni, e’ questa soluzione detergente e sgrassante universale:

1 spruzzino

500 ml di acqua

1 cucchiaio di bicarbonato

1 cucchiaio di sapone di Marsiglia (gia’ sciolto e liquido)

10 goccie di olio essenziale di eucapilto

Dopo aver spruzzato e pulito, asciugare ed arieggiare bene gli scomparti dei nostri armadi e cassettiere prima di porre in letargo i nostri indumenti invernali. Un po’ di musica in casa, ci aiutera’ senz’altro a rendere il nostro compito più leggero, per cui alzate il volume e buon lavoro!