Milleunadonna

Sette semplici trucchi per un aperitivo perfetto

Sette semplici trucchi per un aperitivo perfetto

Non vediamo l’ora di uscire, di poter prendere un aperitivo con le amiche, al bar, in qualche bel locale davanti al mare o in campagna sotto un glicine in fiore.

Durante questa pandemia abbiamo imparato che le case non vanno trascurate. Negli ultimi anni le nostre abitazioni venivano considerte come un dormitorio, un posto dove cambiarsi prima di uscire e dove rientrare a notte fonda.

Per fortuna in Italia è ancora vivo il culto della casa come un luogo da vivere, con la cucina che profuma di ragù, le credenze piene di piatti, il divano comodo e bello, le librerie stracolme, le camere accoglienti. Un luogo accogliente per la nostra famiglia e i nostri amici.

Ecco, oggi ti racconto 7 semplici trucchi per creare con poco l’aperitivo perfetto.

Scegli il luogo giusto della tua casa: un tavolo (o tavolini sparsi) non quello dove poi cenate. Deve essere un posto separato dalla cena o dal pranzo. Se hai qualche bella tovaglia bianca, ricamata di famiglia usala. Oppure acquistale nei mercatini dell’usato. Vedrai che figurone.

Scegli il vino: a me piace frizzante bianco o rosé, italiano. Adoro un Franciacorta che si chiama Mosnel che ha una storia familiare bellissima: pensa è stato creato da una donna in un tempo in cui le donne non avevano aziende vinicole. Mi raccomando apri sempre tu la bottiglia davanti agli ospiti, usa gesti semplici, non sei un barman.

Scegli cosa far mangiare comodamente. Non fare né asparagi né lumache per intenderci. Io spesso opto per pizzette, toast burro e alici o burro e bottarga, semplici salatini, hummus di ceci. Cose facili. Se sei una cuoca provetta cosa meglio dei fritti?

Disponili il tavolo in modo che ciascun ospite si serva da solo. Metti dei bei piatti d’argento se li hai o dei piatti di portata in contrasto con la tovaglia. Usa sempre una determinata gamma di colori, prediligendo le nuance tono su tono.

Tovaglioli NON di carta. Le tovaglie di corredo avevano i tovaglioli normali e quelli più piccoli da aperitivo. Bastano quelli normali se non li hai anche se ho visto che si iniziano a trovare quelli da cocktail in giro.

I bicchieri giusti, già… con le bollicine io mi sono innamorata delle coppe: lo so, le manie di grandezza alla Gatsby ��ma che ci posso fare, mi piacciono di più. Non sono quelli che i provetti sommelier consigliano ma tanto io non sono…

Accendi qualche candela e sistema i fiori. I fiori come sempre diciamo sono meravigliosi in tutte le stagioni e danno un tocco di calore in tutte le case.

Basta poco.⠀

Sì, lo so in cucina potrei far di meglio ma… è un periodo che voglia di cucinare poca!⠀

Chi mi racconta i suoi trucchi?

Mi potete trovare qui su Tiscali,

sul mio blog www.marialauraberlinguer.com

o su Instagram https://www.instagram.com/marialauraberlinguer/