Natale e Capodanno a casa ma senza rinunciare al make up: il trucco per feste e per gli auguri in videochiamata

I consigli del make up artist internazionale Simone Belli: occhi in primo piano e ciglia lunghissime

TiscaliNews

Anche se sarà un Natale casalingo per tante e senza visite ai parenti, ma magari con gli auguri in videochiamata, non bisogna rinunciare al maquillage. Come truccarci? Su cosa puntare? Quali sono i colori di tendenza? A queste domande ha risposto il make up artist internazionale Simone Belli. "Anche se in casa e con pochi intimi, mai rinunciare al make up: è un regalo per se stesse”.

Per i giorni natalizi

Ed ecco su cosa dirigere le nostre attenzioni. “Se si è con persone di famiglia si potrà puntare sia sugli occhi che sulle labbra. Occhi carichi di colori, grandi con tratti cromati e dai finish super metallici o glitter: dai viola al blu sino al rosso. Parola d’ordine? Osare! Per chi non ama rinunciare al colore sulle labbra - spiega Belli ad ansalifestyle -  il rosso rimarrà protagonista assoluto spingendosi sino alle tonalità più fucsia ma il tutto rigorosamente mat. E per le meno audaci e pratiche di make up? Labbra glossate di scintillii dorato o argentei ed occhi ombreggiati di marrone. Il segreto dello sguardo? Tanto mascara".

Il make up artist internazionale Simone Belli (Ansa)

Per Capodanno

E per il fine anno? "Le regole rimangono le stesse ma diventano protagonisti assoluti gli illuminanti. Pennellate nette e decise per esaltare di luce zigomi, naso e labbra. Per gli occhi le più fashion potranno completare il loro make up con l’aggiunta di glitter sulla palpebra mobile. In sintesi: Occhi in primo piano che sorridono, incarnati super mat, ciglia super materiche voluminose e lunghissime quasi ad accarezzare le sopracciglia.

Più cura di pelle e capelli

Infine qualche consiglio per non tralasciare la bellezza in queste feste così strane: "Sarà il momento giusto per prendersi ancora di più cura di noi stessi regalandoci grandi coccole tra creme ed impacchi miracolosi. Sfruttiamo - dice Simone Belli - queste feste per fare ciò che non abbiano mai il tempo di regalarci: sia per il viso che per i capelli.