Instagram cancella la foto della modella curvy nera, la reazione dei suoi follower. Il social si scusa

"Milioni di foto di donne bianche e molto magre si possono trovare ogni giorno su Instagram ma una donna nera e abbondante viene bandita"

TiscaliNews

"I nostri team analizzano migliaia di contenuti ogni giorno e a volte commettono errori. Non appena ci siamo resi conto che i contenuti di @curvynyome erano stati rimossi per errore, li abbiamo riattivati e abbiamo continuato a ripristinare anche i contenuti correlati per evitare che ne venissero rimossi altri. Siamo dispiaciuti per questo errore e per il disagio causato. Siamo costantemente ispirati dai milioni di persone che utilizzano Instagram per promuovere la body positivity. Censurare comunità specifiche non fa parte dei nostri comportamenti": lo dichiara un portavoce di Instagram, dopo la cancellazione di uno scatto della 28enne modella inglese Nyome Nicholas-Williams con le braccia attorno al suo seno, cancellazione che ha suscitato polemiche.

"Perchè il mio corpo viene censurato?"

“Perché il mio corpo viene sempre censurato?” Con questa domanda Nyome, ha espresso tutto il suo sconforto dopo che il suo scatto era stato rimosso da Instagram. La 28enne lavora da anni nel mondo della moda e ha posato per campagne di marchi noti come Adidas e Dove. La sua professione è stata il punto di arrivo di un percorso partito da un disturbo alimentare da adolescente e approdato alla consapevolezza di voler "promuovere l'amore per se stessi e l'inclusività, “perché è così che mi sento e che voglio che si sentano le donne come me".

Profilo a rischio

Le donne curvy - di colore nel suo caso - sono sempre di più protagoniste di campagne pubblicitarie. Per questo è stato per lei uno shock scoprire che un suo recente scatto, realizzato dal fotografo Alexandra Cameron, con la luce giusta e l'espressione giusta, con le braccia attorno al suo seno, è stato rimosso dal social network dopo poche ore con l'avviso che il profilo Instagram di Nyome rischiava di essere chiuso. La stessa immagine su Instagram ha suscitato reazioni entusiaste dai suoi follower.

#IwanttoseeNyome

Come scrive il Guardian "milioni di foto di donne bianche e molto magre si possono trovare ogni giorno su Instagram - ha reagito la modella - ma una donna nera e abbondante che celebra il suo corpo viene bandita? Per me è stato uno shock, mi sento come se fossi stata silenziata". L'autore dello scatto ha da parte sua accusato Instagrtam di essere incoerente con il suo messaggio positivo sul movimento “Black Lives Matter”. E la decisione risulta inspiegabile anche per molti follower della modella che hanno lanciato l'hashtag #IwanttoseeNyome.