Milleunadonna

Giulia Salemi le origini iraniane e il commovente appello in tv: ecco cos'ha detto

Persiana da parte di madre, la nota conduttrice si è rivolta direttamente alle donne iraniane parlando la loro lingua

di Tiscali Lifestyle

C’è qualcosa di Giulia Salemi che forse non tutti sanno, non ha a che fare con qualche amore misterioso o un programma nuovo in cantiere.

La bellissima conduttrice ha mosso i primi passi appena diciannovenne partecipando come concorrente al programma “Veline” su Canale 5. Da quel giorno il ruolo di concorrente sembra essere quello che più predilige. Da Sweet Sardinia a Miss Italia, da Pechino Express al Grande Fratello Vip (per ben due volte) fino a Celebrity Chef e Indovina la canzone. Oggi Giulia Salemi è impegnata come inviate per i social nella settima e chiacchieratissima edizione del Grande Fratello Vip. In mezzo diverse conduzioni e partecipazioni straordinarie.

Come quella di ieri a Le Iene dove Salemi ha presentato un sentito appello per le donne iraniane.Potrebbe essere uno dei tanti che in questi giorni riempiono tv e social, ma forse non tutti sanno che Giulia parte della sua bellezza mediorientale la deve a sua madre Fariba Tehrani, nata a Teheran sessant’anni fa. Proprio a causa della rivoluzione islamica iraniana del 1979, racconta Giulia, sua madre dovette lasciare il paese arrivando in Italia.

Giulia ricorda di come da bambina la madre la portasse sempre a rivedere Teheran, parla dei suoi ricordi legati all’iran, dei tre mesi di scuola fatti lì. Ma soprattutto racconta alle donne iraniane di quello che le donne italiane stanno facendo per dimostrare la loro vicinanza, tagliandosi i capelli e inviandoli all’ambasciata iraniana. La cosa bellissima è che lo fa rivolgendosi direttamente a loro nella loro lingua, il farsi.

“Vi amiamo, continuate a lottare” conclude Solemi con la voce ormai rotta dal pianto.