Galateo e moda, come scegliere la borsa perfetta ed indossarla con stile

Piccoli consigli per scegliere ed utilizzare al meglio questi meravigliosi accessori

borsetta bob ton
come scegliere la borsa perfetta ed indossarla con stile

Quando si parla di etichetta non si deve per forza pensare a qualcosa di lontano dalla quotidianità e dalla modernità. Il saper vivere riguarda anche le singole azioni di tutti i giorni e cosa è più presente nella vita di una donna se non la propria borsa? Ecco perché oggi voglio segnalarvi alcune piccoli consigli per scegliere ed utilizzare al meglio questi meravigliosi accessori.

Dimensioni ed occasioni d'uso

La prima cosa da fare quando si sceglie una borsa da indossare è fare attenzione a quale sarà l'occasione d'uso per la quale abbiamo intenzione di utilizzarla. Un tempo le donne avevano una vita molto diversa da quella attuale per cui la distinzione si riduceva a borse da giorno, di media capienza da portare a mano o a braccio, e pochette o borsette da sera, per gli eventi più eleganti. Oggi le donne lavorano, sono più dinamiche, hanno tante esigenze diverse e spesso stanno fuori casa intere giornate. Proprio per questo la regola base si è lievemente modificata prevedendo l'uso di borse grandi da giorno, medie per il pomeriggio, borse piccole o pochette per la sera. E' bene, inoltre, ricordare che in caso di eventi speciali, ricevimenti, matinée, inaugurazioni che si svolgono durante la mattina o nel primo pomeriggio non si dovrebbe mai utilizzare una pochette da sera ma una bustina da giorno, ugualmente elegante ma più adatta a questi momenti della giornata. Dimensioni e materiali, andranno, dunque sempre correlati a momento della giornata e al livello di esclusività dell'evento.

Colori e materiali 

Gli accessori, soprattutto quelli importanti come le borse, devono essere scelti in linea con li look indossato accostandosi armonicamente ad esso senza essere obbligatoriamente, però, maniacalmente abbinati alle scarpe come era in uso un tempo. Libero sfogo, dunque, alla propria sensibilità estetica senza però dimenticare di fare sempre riferimento alla stagionalità: niente borse in paglia, ad esempio, a gennaio o pesanti borse in pelle doppia e corposa ad agosto. Stesso discorso per i colori: sarebbe meglio prediligere toni brillanti la mattina, scegliendo nuances più calde in estate e più fredde in inverno, e tonalità più scure la sera, momento del giorno per cui vanno bene anche i toni metallici e i finish più preziosi. Più libertà di scelta, invece, con i toni neutri adattabili, con qualche accortezza, ad ogni occasione.

Contenuto

La borsa di una donna può contenere davvero di tutto. E' bene, però, fare attenzione a mantenere il suo interno sempre ben pulito ed ordinato selezionando accuratamente cosa davvero è necessario. In tal modo si eviteranno spiacevoli ed imbarazzanti situazioni durante la ricerca di un determinato oggetto (come le perennemente introvabili chiavi di casa o dell'auto) e si eviterà di portare in giro inutili pesi in eccesso. Per borse molto grandi potrà risultare utile ricorrere a degli organizer da borsa o a delle pochette in cui suddividere i diversi oggetti, per quelle piccole, davvero piccolissime in caso di eventi particolarmente eleganti, ci si limiterà a portare con se chiavi, documenti, fazzolettini, rossetto, denaro e, se proprio non potete farne a meno, il telefono.   

Come indossare la borsa

In base alla tipologia di borsa questa potrà essere indossata a spalla, a mano o a braccio e, eccezion fatta per modelli che prevedono una doppia modalità d'uso, sarebbe bene rispettare queste modalità ed evitare di vedere, come spesso accade borsette da braccio o mano indossate a spalla o pochette infilate a mo' di baguette sotto l'ascella. Le borse a mano, inoltre, andrebbero tenute con la sinistra per permettere di avere la mano principale libera per poter interagire con gli altri e con lo spazio intorno a noi senza inutili impicci.

Dove riporre la borsa

Le borse non vanno mai poggiate sul tavolo o per terra ma andrebbero sempre adagiate su una sedia o in uno spazio appositamente disposto per loro come in un guardaroba. Quando si è ospiti in casa altrui sarà la padrona di casa a prendersi cura della nostra borsa riponendola ove opportuno o indicandoci il luogo designato. Quando si è in luoghi pubblici, invece, la borsa andrà collocata in una sedia vicino la nostra o, a patto che non sia troppo pesante, appesa allo schienale della sedia. Durante una cena elegante la pochette andrà collocata sulla nostra sedia nello spazio tra la nostra schiena e la spalliera, mentre in occasioni decisamente meno formali si potrà fare ricorso ai ganci reggi-borsa oggi tanto di moda.

Le Regole di V

Ultimi articoli di Maria Valentina Platania