Ilaria Capua: "Virus più aggressivo negli uomini. Le donne tornino a lavorare prima dei maschi”

La proposta della virologa per stimolare la ripresa economica in sicurezza

TiscaliNews

La proposta che la virologa Ilaria Capua ha pronunciato dalle telecamere di DiMartedì, intervistata da Giovanni Floris su La7, è destinata a fare discutere. "Tra le strategie di mitigazione del contagio, si potrebbe pensare, quando si ripopolerà gradualmente la forza lavoro, di usare le donne un po' come se fossero dei semafori rossi, perché ad oggi sembra che si infettino meno".  

E non paga di avere affermato questo prima femminile, Capua ha poi aggiunto ironica: "Così voi uomini forse troverete l'ufficio in ordine o forse non trovate più la sedia”. Non è ancora noto il meccanismo che favorisce le donne nella lotta al virus e si fanno ancora ipotesi. "I dati mi sembrano incoraggianti, il virus sembra allentare la presa. Sono cautamente ottimista, nelle prossime settimane speriamo di vedere il blocco del contagio. Abbiamo parlato di persone più fragili, è molto importante preoccuparsi per il dopo di queste persone. Perché il virus è sempre lì dietro l'angolo. Le donne sembrano essere più resistenti, non sappiamo per quale motivo, forse perché sono più ligie o perché biologicamente sono meno sensibili alle infezioni".