logo tiscali tv
Video pillole ci metto la faccia

Chiara Francini: “Per mia madre dopo il festival di Sanremo posso anche smettere"

Per l'attrice e scrittrice "Sanremo è un grandissimo traguardo professionale e umano". Per sua madre pare essere una soddisfazione anche maggiore

Chiara Francini: "Per mia madre dopo il festival di Sanremo posso anche smettere"

Non so se sono una donna che ce l'ha fatta, ma sicuramente sono una donna che ha sempre messo una grande passione, una grande vitalità e una grande felicità nel fare quello che fa. Credo che per tutti gli esseri umani, ma in particolare per le donne, sia necessario avere una grande consapevolezza di quelli che sono i propri talenti e parimenti di quelli che sono i propri limiti. Lì nel mezzo c'è la nostra grande possibilità di successo e forse di felicità. La caratteristica che mi ha più aiutato, e forse anche la caratteristica più spiccata che ho, è questa consapevolezza di quelli che sono i miei difetti e i miei talenti. Queste sono caratteristiche di unicità, sono caratteristiche che presuppongono una consapevolezza, una conoscenza di se stessi. Ed è solo la conoscenza di ciò che siamo, di quelle che sono le peculiarità e le caratteristiche che abbiamo, che ci da la possibilità di potenziare al massimo e di sfruttare quelle che sono le nostre tinte, i nostri colori.

Foto Ansa e Instagram

Credo che sia la consapevolezza della nostra unicità, del microcosmo che ognuno di noi è, a darci la possibilità, con intelligenza, coraggio e tenacia, di portare avanti quello che è il nostro piccolo grande mondo.

Ovviamente per me Sanremo è un grandissimo traguardo. È un traguardo professionale ma è anche un traguardo umano perché, come ogni ragazza italiana, anche se ragazza non lo sono più da tanto tempo, è la manifestazione più grande, più colorata, più vivifica dell'Italia. Per mia madre dopo Sanremo posso anche smettere.

06/02/2023

Leggi Altri Articoli