Come stimolare le difese immunitarie con 5 rimedi che vengono dalla natura

Come stimolare le difese immunitarie con 5 rimedi che vengono dalla natura

Durante il periodo invernale sono molto frequenti i malanni tipici della stagione fredda come la tosse, il raffreddore appunto, il mal di gola o l’influenza.

Le difese immunitarie sono fondamentali per proteggere l’organismo da attacchi di virus e batteri ed è importante uno stile di vita corretto che consenta di non indebolirle ma stimolarle e rafforzarle.

Non fumare, dormire bene, non mangiare cibi raffinati e fare esercizio fisico sono alcuni degli accorgimenti da adottare tutti i giorni, esistono però in natura alcuni rimedi e alcune piante specifiche per stimolare maggiormente le difese del nostro corpo in alcuni particolari periodi. 

Ecco 5 immunostimolanti naturali particolarmente potenti:

1) Il propoli. Si tratta di un rimedio straordinario prodotto dalle api dall’azione antibatterica e antivirale che ha il potere di stimolare le difese immunitarie. Il propoli è disponibile in molte forme, anche spray, per un immediato uso quando ad esempio la gola fa male ed è infiammata.

2) L’ eucalipto è un efficace antisettico, balsamico, fluidificante ed espettorante, ideale quindi nei casi di raffreddamento in cui è presente anche la tosse. E’ reperibile in foglie per la preparazione di infusi o tisane, tintura madre o olio essenziale e può essere utilizzato anche per profumare la casa e rinfrescarla quando qualcuno della famiglia è a letto con l’influenza.

3) L’ echinacea è una pianta facilmente reperibile in erboristeria, ad esempio come macerato glicerico o come tisana, ed è estremamente efficace nel combattere i fastidi del raffreddore. Utilizzata già in tempi antichi, svolge un’azione di rafforzamento del sistema immunitario e curativa se assunta alla comparsa dei primi sintomi.

4) Anche la radice di zenzero ha un’azione antiinfiammatoria ed è utile ad esempio nel combattere i fastidi della tosse o del mal di gola. Per una maggiore azione antibatterica e antisettica è possibile combinarlo con il limone (buccia e succo) e il miele, preparando un infuso da consumare durante il periodo della congestione nasale.

5) La curcuma è una spezia che sta godendo di una ampia diffusione negli ultimi tempi. La curcumina, in essa contenuta, le conferisce un’azione antiossidante e antinfiammatoria oltre che stimolante delle difese immunitarie, utile quindi in caso di malanni di stagione.

E’ sempre importante ricordare che prima di procedere con l’assunzione di erbe e di rimedi anche se naturali, è necessario consultare il proprio medico - soprattutto se si soffre di allergie, patologie o si è in gravidanza e allattamento - che valuterà la situazione, consigliando la migliore soluzione in base alle caratteristiche personali.

 

Foto Credits: tantasalute.it