La biodiversità delle praterie alpine: in mostra tutta la sua bellezza

Flora e fauna delle praterie alpine, è questo il tema della mostra fotografica “La biodiversità delle praterie alpine nelle Alpi Occidentali” visitabile fino al primo settembre nelle sale del Consiglio Regionale del Piemonte. L’esposizione è costituita da un centinaio di foto da cui emerge la complessa rete di rapporti che caratterizza questi ecosistemi e le strategie utilizzate dalle piante e dagli animali per sopravvivere alle difficoltà dell'ambiente di alta montagna, affascinante ma pieno di pericoli quotidiani.

Attraverso l'esempio delle praterie d'alta quota, viene proposto un approccio che mette in primo piano i meccanismi che regolano la dinamica degli ecosistemi e rendono possibile la diversità degli organismi viventi. Ma non è tutto rosa e fiori, infatti alcune immagini mettono in evidenza i cambiamenti in corso nell'ambiente montano, una delle conseguenze del riscaldamento globale e delle pressioni antropiche.

La mostra, curata da Bruno Bassano, Antonello Provenzale e Ramona Viterbi, e realizzata con il contributo del Museo regionale di scienze naturali di Torino, dell'Istituto di scienze dell'atmosfera e del clima, del Consiglio nazionale delle ricerche, del Parco nazionale Gran Paradiso e del Parco naturale Orsiera-Rocciavré, rappresenta un progetto di divulgazione che unisce alla passione dei fotografi naturalisti le attività di ricerca scientifica, con l’obiettivo di rappresentare uno spaccato delle praterie alpine e della loro biodiversità.

 

Abbiamo parlato di:

Consiglio regionale del Piemonte: Website - FacebookTwitter - InstagramGoogle +

Museo regionale di scienza naturali: Website - Facebook -Twitter