L’addio clamoroso di Marzia Bisognin: la youtuber italiana più famosa al mondo torna al reale

In arte CutePie Marzia, è una delle influencer più efficaci a livello globale: quasi 7,5 milioni di iscritti al suo canale Youtube, 5,4 milioni di follower su Instagram e quasi 4 milioni su Twitter

Foto Instagram

di Redazione

Ascolta l'articolo

Leggi più veloce

Anche le star si stancano della popolarità e sentono la mancanza dell’anonimato che ha preceduto la fama. Sembra che sia proprio questo il motivo che ha spinto Marzia Bisognin, la youtuber italiana più famosa al mondo, a lasciare il suo canale CutePie Marzia dicendo addio ai suoi 7 milioni di follower. Eppure qualcuno sospetta invece che si tratti ancora una volta di un’abile strategia e che la 26enne, originaria di Arzignano (Vicenza) , si sia fermata giusto un attimo prima di iniziare a perdere appeal tra i suoi utenti.

L’ultimo video

Qualsiasi siano le sue motivazioni, la Bisognin, una delle giovani più influenti del pianeta, ha detto addio al web attraverso un video con il quale ha salutato tutti: 'Ho amato ogni singolo momento della mia esperienza su YouTube. Ma non voglio forzarmi a continuare quando sento di essere pronta per qualcosa di diverso'.

Il fidanzato youtuber

Nelle sue clip, visualizzate 567 milioni di volte, parlava di tendenze, moda, cucina e anche videogame. Passione che aveva in comune con il suo fidanzato svedese, Felix Kjellberg, anche lui tra gli youtuber più conosciuti al mondo e presente in rete come come PewDiePie. I due dopo aver vissuto in Italia e Svezia, ora convivono a Brighton, Inghilterra.

Dal successo all’addio

Marzia aveva lanciato nel 2012 il suo canale che era diventato in breve tempo quello con più iscritti in Italia. Ma non c’erano solo ai video nella sua vita: nel 2014 aveva scritto 'La casa dei sogni', il suo primo libro pubblicato per Newton&Compton. Chissà che non torni alla scrittura dopo lo stop a Youtube e la cancellazione di tutti i video tranne sei.

Fan disperati

 Afflitti i suoi tanti i “marzipans” che scrivono su Twitter, divisi tra chi capisce la scelta e chi invece dichiara di non poter fare a meno dei video della 26enne. Tra i tweet c’è anche quello del fidanzato PewDiePie che invece prosegue la sua avventura: 'Sono molto orgoglioso di questo grande passo di Marzia: ha seguito il suo cuore'.

Record di follower

Che ne sarà del suo patrimonio di follower? I numeri parlano di quasi 7,5 milioni di iscritti al suo canale Youtube, 5,4 milioni di follower su Instagram e quasi 4 milioni su Twitter. «Questo può sembrare improvviso alla maggior parte di voi ma è qualcosa che so da molto tempo. Soprattutto quest'anno ho faticato a trovare una ragione per continuare», ha confessato la Bisognin prima di spegnere definitivamente la web-cam.

La sindrome da burnout 

Ma, come rileva Il Corriere della Sera, l'addio di Marzia accompagna un grave problema di YouTube, un'emorragia dei suoi utenti più fedeli a causa, pare, del cosiddetto «creator burnout crisis»: un meccanismo che, per rimanere ai vertici dell'algoritmo, costringe a creare video senza fermarsi mai. Nessuna pausa per non perdere popolarità. La giovane però assicura: «Spero che la mia decisione non faccia pensare che sono stanca di tutto ciò. Non si tratta di questo. Avevo bisogno di trovare la mia strada perché per molto tempo mi sono sentita come se stessi seguendo quella di qualcun altro, e penso che sia giunto il momento di darmi una possibilità con qualcos'altro». Insomma nel futuro di Marzia c’è la realtà reale e non più quella virtuale.

24/10/2018