Milleunadonna

Smorfie e capricci dal balcone di Buckingham Palace: lo show del principino Louis davanti a Elisabetta

Infastidito dal frastuono degli aerei in parata per la loro sovrana, il 4enne Louis, ultimogenito dei duchi di Cambridge, si è prodotto in una serie di smorfie subito immortalate dai reporter

TiscaliNews

Affacciata dal balcone di Buckingham Palace ancora una volta, Elisabetta II ha ricevuto l'ennesima ovazione di un regno da record a chiusura dell'evento che ha inaugurato le celebrazioni pubbliche del suo Giubileo di Platino sul trono. Il suono dell'inno nazionale, God Save the Queen, Dio Salvi la Regina ha annunciato l'arrivo dei vertici della famiglia reale "in servizio attivo", al corteo di Trooping the Colour accolti dal saluto entusiasta di ali di folla schierate lungo il vialone del Mall in un tripudio di Union Jack.

Scaramucce tra George, Charlotte e Louis

A catturare l'attenzione dei fotografi sono stati anche i tre figli di William e Kate, i principini George (8anni), Louis (4 anni) e Charlotte (7 anni) a bordo di una carrozza comune dalle rispettive consorti del principe Carlo e di William, Camilla e Catherine (in abito firmato Alexander McQueen). I bambini si sono divertiti a salutare la folla ma in alcuni scatti sono stati immortalati mentre, probabilmente, si accedevano e poi placavano scaramucce tra loro. Curiose espressioni dei bambini sono state immortalate anche sul balcone di Buckingham Palace, al passaggio di formazioni di velivoli vari: dai gloriosi aerei storici della Seconda Guerra Mondiale (un Lancaster, 2 Spitfire, 2 Hurricane), alla squadriglia di caccia Typhoon disposti a formare il numero 70, fino al trionfo delle Red Arrows, la pattuglia acrobatica della Raf, con la scia dei colori rosso, bianco e blu della bandiera nazionale del Regno.

Lo show del piccolo Louis

Ma il vero show è stato offerto a pubblico e fotografi dal più piccolo, Louis che ha appena compiuto 4 anni e che ha rubato la scena a tutti con le sue smorfie, i salti sul balcone e soprattutto le mani sulle orecchie al passaggio della parata degli aerei militari Raf "Red Arrows". L’immagine ha fatto il giro dei taboid è il piccolo è stata prontamente soprannominato “principe lamentela” dalla stampa britannica poco comprensiva con un bimbo di 4 anni.

Il rapporto fra bisnonna e nipote

Comprensione mostrata invece dalla bisnonna regina con la quale ha mostrato di avere una “conversazione” naturale. Nelle immagini si vede il bambino osservare l’arrivo degli aerei e chiederne conto alla bisnonna più volte. Elisabetta risponde e alla fine riesce a gestire il singolare entusiasmo del nipote.  E pensare che poco prima, durante la parata cui lui ha partecipato insieme a mamma Kate, fratelli e Camilla su una carrozza, salutava con tanta enfasi il pubblico fuori Buckingham Palace che persino sua sorella Charlotte, 7 anni, gli ha fatto segno di smetterla.