Milleunadonna

Cecilia Stagno: "Vi insegno a scoprire la vera bellezza che è dentro ognuno di noi"

"Quante volte ci spalmiamo una crema sul viso senza sapere che al suo interno ci sono sostanze che anziché curare l’epidermide la fanno soffrire peggiorandone l’aspetto": videointervista alla giovanissima imprenditrice cagliaritana

“Quante volte ci spalmiamo una crema sul viso senza sapere che al suo interno ci sono sostanze che anziché curare l’epidermide la fanno soffrire peggiorandone l’aspetto. Non tutti sanno ad esempio che molti cosmetici hanno nella loro composizione parabeni e siliconi che spesso chiudono i pori della pelle e ne favoriscono l’impurità. Non è facile orientarsi in questo settore e saper riconoscere davvero ciò che è positivo per la nostra epidermide, ciò che ci fa bene. È per questo che ho pensato di creare una linea di prodotti completamente naturale e vegana”. Cecilia Stagno, a dispetto dei suoi 24 anni, ha le idee chiare e tanto entusiasmo nel metterle in pratica. Così, archiviata per ora la laurea in Interior Design, ha deciso di dedicarsi anima e corpo alla sua start up, che si chiama “beautin’”.

Un cognome importante quello di Cecilia che è parente di Tito Stagno, il mitico telecronista Rai dello Sbarco sulla Luna, e nipote di Andrea Arrica, il presidente del Cagliari Calcio del 1970, quello dello scudetto per intenderci e di un certo Gigi Riva. Cecilia in questa videointervista concessa a Milleunadonna racconta come è nata questa passione per i trucchi: “Ormai va avanti da oltre 10 anni. Come molte adolescenti mi piazzavo davanti ai video di Youtube per imparare a truccarmi e per scoprire i piccoli grandi segreti per valorizzare il mio viso e nascondere i difetti. È così che ho imparato a truccarmi e a truccare le mie amiche. Oggi sono in tante a chiedermi un trucco speciale per una serata importante. Ed è così che ho deciso di condividere su Tik Tok e su Instagram dei videotutorial di make up per aiutare tutte”.  Quello di “Beautin’”, la start up appena battezzata è uno step ulteriore, in cui Cecilia Stagno ha deciso davvero di sfidarsi e di scommettere sulla sua passione: “Voglio aiutare le donne a trovare la loro vera bellezza. Che poi, secondo me, è un qualcosa che si avvicina il più possibile a un effetto naturale: il trucco non deve essere “una maschera” che nasconde il viso, ma soltanto uno strumento per esaltare il meglio di sé”.