"Prima denuncia l'illegalità e poi ruba l'accappatoio dell'hotel" Selvaggia Lucarelli contro la Ferragni

I Ferragnez sono nuovamente sotto il mirino di Selvaggia Lucarelli che, nonostante si trovi in Egitto insieme al compagno Lorenzo Biagiarelli, non si lascia sfuggire nulla. Tra una gita nel deserto e una crociera sul Nilo ha buttato un occhio sul profilo Tik Tok della Ferragni e ha trovato un video che la incastra.

“E’ reato” sbotta la Lucarelli, dopo aver ascoltato la confessione di Chiara che, felice come una bambina colpevole di aver rubato una caramella, ammetteva candidamente di sottrarre gli accappatoi negli hotel.

Selvaggia, parla di ipocrisia dell'imprenditrice che, proprio qualche giorno fa, aveva fatto un appello al sindaco di Milano per intervenire sulla criminalità crescente in città.

"Quello che per l'ospite può sembrare un divertimento, un gesto innocente, un stupidaggine, in realtà, per legge è un reato", spiega la Lucarelli alla Ferragni, evidenziando inoltre che appropriarsi indebitamente di un oggetto di qualcun altro è un reato a tutti gli effetti, punito con sei/tre anni di reclusione e una multa da 154 a 516 euro.

Cosa dice la legge e cosa rischia Chiara Ferragni

Dobbiamo distinguere due categorie di oggetti che possiamo trovare nelle camere degli alberghi, ossia, quelli che nascono per essere usati appositamente dai clienti come la cuffia per doccia o le saponette e, quelli che invece non sono compresi nel prezzo della camera e che devono rimanervi anche dopo il soggiorno  come il telecomando, i soprammobili, l' asciugacapelli, gli asciugamani e la biancheria.

Il furto è perseguibile a querela della persona offesa e ricorre ogni qualvolta chiunque si impossessa di un bene mobile altrui, sottraendolo a chi lo detiene, per trarne un profitto per sé o per altri. Inoltre, è altresì previsto l’arresto nel caso in cui il responsabile venga colto in flagranza.

La confessione di Chiara è scioccante sia per l'ingenuità con cui l'influencer ha ammesso il furto davanti a milioni di follower che per l'azione in sé, considerando che un'imprenditrice, che vanta un impero economico di oltre 40 milioni di euro, non avrebbe alcun problema  ad acquistare l’hotel con tutta la biancheria dentro.

Foto Instagram