Expo: le bandiere del mondo di Bruno Fael

“Energia dell’anima per il pianeta”, questo il nome della mostra di Bruno Fael, artista italiano contemporaneo, che interpreta con 148 dipinti a tema bandiere il messaggio di Expo 2015 “Nutrire il Pianeta, energia per la vita”.

C’è tempo fino al 31 ottobre per visitare l’esposizione di Fael - in scena a Milano nella sede del World Expo Commissioners Club - composta di tele quadrate delle stesse dimensioni, con segni, disegni e schizzi di colore, che raffigurano la singolarità di ogni popolo del pianeta. Il tutto facendo ruotare suggestioni ed emozioni intorno al concetto portante della bandiera. Attraverso la rivisitazione di quest’ultima l’autore vuole fare emergere il coraggio, la determinazione di ogni singolo popolo e della sua nazione, i valori, le ricchezze, ma anche le incertezze, le paure e le ansie della società e della cultura che oggi le attraversa.

La bandiera rappresenta, inoltre, il vessillo che Fael ha scelto di donare a Milano, città da cui partire per l’esplorazione del mondo e bandiera dell’uomo moderno, artefice del mondo che verrà. Nella storia dell’arte, la bandiera e i suoi colori sono comuni: dalle allegorie di Hieronymus Bosch agli encausti di Jasper Johns ai trionfi cromatici di Alighiero Boetti, invece, nelle opere di Fael c’è la volontà di evidenziare la qualità dell’immagine come ritmo e colore vibrante.

 

Abbiamo parlato di:

Expo 2015:  Website - Facebook - Twitter - Youtube - Google+

Bruno Fael: Website