Nathalie Guetta risponde alle accuse di Selvaggia Lucarelli e spiega perché lascia l'Italia

Codice da incorporare:

Con quella sua caratteristica parlata franco-napoletana e quello stile di ballo che lei stessa definisce “inguardabile” di “una rana che arranca con le zampette in aria” ha conquistato tutti. A furor di televoto e di “tesoretti”, assegnati da Sandro Mayer contro il parere dei giurati e in particolare contro gli strali di Selvaggia Lucarelli (“è ingiusto”), Nathalie Guetta, 59 anni, parigina di nascita e napoletana di adozione, è arrivata in finale a “Ballando con le stelle”. Mentre altri concorrenti, più dotati fisicamente e forse più capaci, venivano eliminati, la piccola attrice, divenuta famosa in Italia come la perpetua dell’amatissimo “Don Matteo”, conquistava posizioni su posizioni.

"Spappolata dalla stanchezza"

Così siamo andati a sentire il suo umore alla vigilia della grande finale di "Ballando con le stelle" sabato 19 maggio, che andrà in onda in diretta su Rai1 e sarà condotta da Milly Carlucci. Lei è la solita, quel misto irresistibile di simpatia e di autoironia: “Come sto? Spappolata dalla stanchezza”. In questa videointervista concessa a Tiscali.it risponde alle accuse di Selvaggia Lucarelli ma spiega anche il perché del suo addio alla fiction “Don Matteo”. E annuncia che lascerà l’Italia. Il motivo è serissimo ma lei, con quel suo modo di esprimersi, riesce anche in questo caso a farci sorridere.