Linda Evangelista è tornata: prima campagna moda dopo l'annuncio sul suo volto sfigurato

Un anno dopo avere denunciato i danni subìti dall’intervento di “face freezing”, Linda Evangelista annuncia di essere rientrata nel mondo della moda e dalla porta principale. Sabato scorso ha pubblicato sui suoi social una foto che conferma la sua nuova collaborazione con Fendi. Un ritorno al suo lavoro di una vita ma anche un riscatto dopo il terribile episodio che vide il suo bel viso sfigurarsi.

L’annuncio shock

Lo scorso febbraio la super model anni ‘80 aveva infatti rilasciato un’intervista a People dando un annuncio shock: era rimasta “brutalmente sfigurata” dopo un intervento estetico che l’aveva lasciata “permanentemente deforme”. L’ intervento cui Linda Evangelista si era sottoposta era il CoolSculpting, una trattamento di criolipolisi per la rimozione del tessuto adiposo.

La causa milionaria

Valutati i danni, lo scorso settembre la modella aveva poi intentato causa alla società proprietaria del brevetto della procedura e aveva chiesto 50 milioni di dollari di risarcimento. Una cifra giustificata dal fatto che per una modella il viso è uno strumento di lavoro, oltre al danno all’immagine personale che avrebbe colpito chiunque. Così aveva raccontato a People: “Non posso più vivere così, nascondendomi e vergognandomi. Semplicemente non potrei più vivere con questo dolore. Finalmente sono disposta a parlarne”.

La rivincita

Ora però il problema deve avere trovato soluzione e così Linda ha condiviso un’immagine della sua nuova collaborazione con Fendi. Il marchio di moda ha poi svelato che la campagna che ha per protagonista Evangelista, nasce per celebrare il 25esimo anniversario della sua borsa Baguette, un modello iconico e senza tempo. Nel post si annuncia il prossimo appuntamento per il 9 settembre, quando ci sarà una sfilata a New York per celebrare proprio l’anniversario.

Foto Ansa e Instagram