Da nord a sud, viaggio tra le grotte più belle d'Italia

Visitare una grotta è un’esperienza unica, stalattiti e stalagmiti regalano un viaggio magico tra forme colorate e strane. Ma non solo, a queste cavità sono dedicate anche tante leggende che le rendono ancora più affascinanti.

Da nord a sud, l’Italia è tutto un patrimonio da scoprire. Le grotte sono una delle tante bellezze naturali. Ce ne sono tantissime, noi ne abbiamo scelte dieci, quelle più caratteristiche e particolari. Ne conoscete altre?

1. Grotta azzurra di Capri in Campania

La Grotta azzurra di Capri è un luogo veramente magico e considerato da molti come uno dei posti più belli in assoluto, grazie al suo paesaggio naturale. E' una cavità naturale lunga circa 60 metri e larga circa 25, il suo ingresso è largo appena due metri e largo solo uno, per questo per entrarci è necessario stendersi sul fondo della barca su cui si viaggia. Si chiama Grotta azzurra per via della sua colorazione data dalla luce del sole che entra grazie ad una finestra sottomarina che si apre sotto il varco d'ingresso.

2. Grotta di Castellana in Puglia

Le Grotte di Castellana sono considerate il complesso speleologico più importante d’Italia e d’Europa, si trovano a circa 40 chilometri da Bari, in Puglia e sono il risultato dell’azione erosiva di un antico fiume sotterraneo, che ha plasmato la roccia calcarea. Per questo motivo, all’interno delle grotte di Castellana ci si perde tra gallerie naturali che si snodano in due percorsi.

3. Grotte di Frasassi nelle Marche

Le grotte di Frasassi si trovano nel comune di Genga, in provincia di Ancona, nelle Marche e sono racchiuse nel polmone verde del Parco naturale regionale della Gola della Rossa e di Frasassi. Dal 1972, le grotte di Frasassi sono tutelate dal Consorzio Frasassi che le salvaguarda e le valorizza, soprattutto in vista di una fruibilità scientifica e turistica.

4. Grotta gigante del Carso nel Friuli Venezia Giulia

La Grotta gigante si trova nel cuore del Carso, a pochi chilometri dal centro di Trieste. È una caverna larga 65 metri e lunga 280 con una volta a cupola di 107. L’accesso si trova accanto al Museo speleologico nonché a sale adibite spesso per l’allestimento di mostre a tema naturalistico e storico. Oltre che per la ricchezza delle stalattiti e stalagmiti, la Grotta gigante è famosa per le concentrazioni di calcite che ricoprono tutte le sue pareti.

5. Grotta della Poesia in Puglia

Grotta della Poesia, uno degli angoli più belli del Salento e di tutta Italia. Un luogo da sogno della Puglia, fino a qualche anno fa poco conosciuto ma oggi meta del turismo di massa. La Grotta della Poesia si trova a Roca, tra San Foca e Torre dell’Orso, una zona caratterizzata scogliere e piccole insenature molte suggestive. Considerata una delle piscine naturali più belle d'Italia, questa grotta è carica di fascino e di mistero.

6. Grotta Mangiapane in Sicilia

La Grotta Mangiapane si trova lungo la costa di Scurati in provincia di Trapani immersa in un paesaggio mediterraneo dove a fare da scenario è il fenomeno del carsismo che ha dato vita a numerose grotte. E' nel comune di Custonaci, che da sempre vanta una tradizione legata alle attività estrattiva del marmo soprattutto perché, è il primo bacino marmifero della Sicilia, il secondo in Italia. Per questo motivo, ovunque si volga lo sguardo ci sono grotte, la più grande è proprio quella di Mangiapane.

7. Su Sterru in Sardegna

È una delle voragini a campata unica più profonde di tutta l'Europa: è il monumento naturale Su Sterru (in sardo S'Isterru), una gola di origine carsica che si apre all’improvviso sull’altopiano del Golgo di Baunei in Sardegna. Si trova a 400 metri dal livello del mare e ha 270 metri di profondità con un diametro che va dai 25 ai 40 metri, la parte più superficiale dell'inghiottitoio è formata da rocce nere basaltiche, la restante da rocce bianche calcaree.

8. Grotta marina di Bergeggi in Liguria

Un cunicolo segreto che scorre all'interno della Grotta Marina di Bergeggi. Lo ha scoperto l'archeologa subacquea Laura Sanna nel luglio 2014 e ad un anno di distanza sono state effettuate nuove esplorazioni con l'aiuto di un robot per comprendere dove questo tunnel conduca. Grazie alle immersioni dei subacquei dell'Arma le intuizioni dell'archeologa sono state confermate ed è stato individuato un cunicolo che si estende per circa 65 metri in direzione Ovest sotto l'Aurelia. La larghezza è di 1 metro e mezzo.

9. Grotta Zinzulusa

La grotta Zinzulusa è tra le dieci più importanti al mondo, al suo interno si spalanca un meraviglioso paradiso fatto di laghetti, formazioni calcaree, stalattiti e stalagmiti. Si trova sulle coste del centro salentino di Castro (Lecce) ed è una delle attrazioni più ambite della zona, specie durante l'estate.

10. Grotta del Turco nel Lazio

La Montagna Spaccata è un luogo magico che si trova a Gaeta e che ogni anno attrae migliaia di visitatori affascinati dalle tre fenditure che si trovano sul promontorio. Il percorso prevede anche la visita della suggestiva “Grotta del Turco”, collegata sia ad un’antica tradizione religiosa secondo cui venne alla luce al tempo della morte di Cristo, quando si squarciò il velo del tempio di Gerusalemme, sia a diverse credenze popolari. Fra queste, ci sarebbe l’impronta della mano di un marinaio turco su una roccia.

 

Dominella Trunfio

 

GreenMe.it