logo tiscali tv

La Festa del Cinema di Roma si apre nel segno della Cortellesi. Strepitosa

Tanti i titoli italiani alla 18^ Festa del Cinema di Roma: da Diabolik chi sei? con Monica Bellucci alla serie Mare fuori 4

Leggi più veloce

La 18^ Festa del Cinema di Roma (fino al 29 ottobre) apre i battenti alla grande con C’è ancora domani, opera prima di Paola Cortellesi, accolta con un fiume di applausi dopo la proiezione stampa. Gli applausi sovrastano i titoli di coda del film in bianco e nero. 

La prima volta da regista

L’attrice, ora anche regista, ci proietta nella Roma del 1946, tra le mura domestiche di una famiglia capitanata dal marito e padre padrone Ivano (Valerio Mastandrea) e ci fa ridere, con la sua comicità raffinata e intelligente e tagliente, quasi chapliniana. Delia (Cortellesi), bada ai due figli più piccoli, alla primogenita Marcella che sogna di sposare Giulio (Francesco Centorame), alla casa e lavoricchia qua e là. Insomma suda le sette camicie, nonostante ciò subisce le angherie e la violenza del marito. Ma lei ha in mente un piano. Il film di Paola Cortellesi è da non perdere (dal 26 ottobre al cinema). 

Tanti i titoli attesissimi

Molti saranno i titoli italiani e stranieri di questa edizione della maturità, nessuna star, a causa dello sciopero di Hollywood. Accontentiamoci del terza capitolo di Diabolik dei Manetti Bros con Miriam Leone e Monica Bellucci, delle opere prime Mur e Volare di Kasia Smutniak e Margherita Buy, del nuovo capolavoro d’animazione di Miyazaki Il ragazzo e l’airone e del bizzarro Dream Scenario con Nicolas Cage. Spazio anche alle serie, vi diciamo solo un titolo: Mare fuori 4.  
La Festa del Cinema di Roma si apre nel segno della Cortellesi Strepitosa
 
18/10/2023