logo tiscali tv

Armani e Venezia: da Sophia Loren a Caterina Murino, tutte le star che hanno avuto l’agognato invito da Re Giorgio

Il festival di Venezia non è solo cinema ma anche moda e se c’era un evento atteso a margine dell’80° mostra era proprio la One Night Only. Re Giorgio a Venezia è un’istituzione e gli inviti ai suoi show, più che sfilate, sono attesi dalle star quasi come Leone d’oro. Stelle del calibro di Sophia Loren e Jessica Chastain, Caterina Murino e Giuseppe Tornatore, Gabriele Salvatores e Luca Guadagnino, Louis Garrel e Luca Argentero e poi Claudia Gerini, Margherita Buy, Eva Riccobono, Raoul Bova hanno ricevuto e accettato l'invito di Armani per il suo fashion show all'Arsenale di Venezia. Una One Night Only preparata con cura dal maestro italiano degli stilisti in uno dei luoghi magici di Venezia, il cantiere navale della Serenissima, e che replica un format di sfilata itinerante che porta l'universo Armani nelle più importanti città del mondo toccando, fino a oggi Londra, Tokyo, Pechino, Roma, New York, Parigi, Dubai, St Moritz. 

L’ after party

La sfilata Giorgio Armani Privé è partita nell'antico complesso, oggi restaurato, di cantieri navali e di officine situato all'estremità orientale della città, proprio vicino ai luoghi espositivi della Biennale. Alle Tese delle Nappe, una selezione di look di Haute Couture che comprende anche abiti ispirati a Venezia. Allo show è seguito un after party per i settecento ospiti presenti con live performance di Róisín Murphy e DJ set di Mark Ronson

Armani-Venezia: un affermato sodalizio

Il legame di Giorgio Armani con il festival cinematografico di Venezia è di lunga data, nasce nel 1990, anno della presentazione in anteprima mondiale del film-documentario Made in Milan diretto da Martin Scorsese. In quell'occasione lo stilista ospitò una grande festa, in onore del regista, presso Ca' Leone alla Giudecca. Negli anni, inoltre, Giorgio Armani ha costantemente lavorato con gli attori e i registi presenti a Venezia, vestendoli per il red carpet. Questa celebrazione del legame tra Giorgio Armani e il cinema include anche il rinnovo della partnership di Armani beauty in qualità di main sponsor del festival, per il sesto anno consecutivo. 

Led e plastica riciclata

L'evento voleva essere a basso impatto ambientale: il Gruppo Armani ha previsto di incentivare il riuso e riutilizzo di materiali, di promuovere la raccolta differenziata, di non utilizzare plastica monouso, di evitare lo spreco alimentare e di utilizzare illuminazione LED. Tutte le emissioni di gas serra residuali legate all'evento saranno compensate tramite il sostegno a progetti ambientali nella laguna di Venezia - gestiti da Sea the Change e Blue Valley - ed è stato inoltre deciso di supportare con una donazione l'organizzazione no profit We are here Venice. In aggiunta, il Gruppo Armani destinerà una donazione a Venetian Heritage, la Fondazione Onlus: il contributo sarà destinato al restauro conservativo di una selezione di opere appartenenti alla collezione della Galleria Giorgio Franchetti alla Ca' d'Oro.

Foto Ansa

04/09/2023