logo tiscali tv

Cristina Marino sfida gli haters allenandosi a 6 settimane dal parto

Cristina Marino, attrice e moglie di Luca Argentero, ha suscitato parecchie reazioni di sdegno dopo aver pubblicato sui social una sua sessione di ginnastica a sole 6 settimane dal parto. Nonostante le critiche, ha voluto sottolineare l'importanza di una buona salute fisica e mentale, anche dopo un parto, e ha esortato le persone a informarsi bene prima di prendere decisioni riguardanti il proprio benessere.

"Informatevi bene"

L'attrice ha quindi tenuto a precisare: "Salvo che un medico non dia parere contrario, ci si può allenare dopo 40 giorni, anche dopo un cesareo. Informatevi bene. Mi rendo conto che c’è poca informazione riguardante il benessere psicofisico. Io faccio il mio, non mi permetto di parlare per bocca di chi ha fatto medicina. Allenarsi si può, ci devono solo essere le condizioni per poterlo fare. E se l’ho fatto, evidentemente le mie c’erano".

Risponde alle critiche: "Non è la tata..."

Poi racconta delle critiche ricevute, definendole 'scuse': "Prima scusa: ‘Beata lei che ha tempo perché ha persone di servizio’. Secondo voi avevo anche persone di servizio durante il lockdown, che vivevo con mio marito in un casale in Umbria? Quindi non è la tata la scusa per cui trovo il tempo di allenarmi. Altra scusa: ‘Allatto’. Perfetto: allatto anche io. Addirittura mi scrivono: ‘Allattavo, sudavo e mi disidratavo troppo’. Bevi più acqua!. ‘Che fretta c’è…!’. Nessuna fretta”.

Sono scuse che vi raccontate per non fare

La Marino ha poi concluso: "Non ho la smania di farmi uscire gli addominali con ansia, non mi alleno perché c’è chi sta con i miei figli al mio posto. Questo assolutamente no. Sono scuse che vi raccontate per non fare. Invece vi assicuro che, se il vostro fisico lo consente, allenarsi fa bene, anche alla testa, soprattutto post parto".

04/04/2023