Micaela Ramazzotti e Paolo Virzì, matrimonio al capolinea: lui lascia la casa di famiglia

Micaela Ramazzotti e Paolo Virzì si dicono addio. L'idillio dell'attrice con il regista, secondo "Diva e donna" è arrivato al capolinea.

COLPO DI FULMINE

Era il 2007, galeotto fu il set di "Tutta la vita davanti" il film tratto dal libro di Michela Murgia "Il mondo deve sapere". La Ramazzotti aveva 28 anni, interpretava Sonia, una madre single svampita. Lui era il regista, aveva 43 anni e una figlia ventenne. Un colpo di fulmine travolgente, matrimonio e due figli.

LA CRISI

Nel 2018 la prima crisi portò ad una separazione, pare per volontà dell'attrice. Qualche mese, non di più, e poi il regista era stato riammesso a casa. Nessun gossip in merito, i due avevano mantenuto il massimo riserbo per proteggere i due figli Jacopo (2010) e Anna (2013), anche se lui fu fotografato, durante il trasloco, mentre piangeva sopraffatto dal dolore.

Oggi la scena si ripete: un altro trasloco, pare vicinissimo alla casa di famiglia per stare il più vicino possibile ai figli, e di nuovo riserbo. Si apriranno di nuovo le porte della riconciliazione o siamo davvero davanti alla fine?

Vedremo tra qualche mese

(foto Ansa)

 

17/03/2023