logo tiscali tv

Tornano gli Angeli di Victoria's Secret dopo quattro anni di stop: le polemiche che hanno quasi ucciso il brand

Poco rispetto per le differenze, oggettivazione della donna e occhiolino ad una cultura misogina, sessista e discriminatoria. Il brand più amato e poi più detestato ci riprova

di Ca.So.

Leggi più veloce

Erano spariti da ormai quattro anni, tra pandemia e polemiche gli Angeli di Victoria's Secret avevano dovuto dire addio allo storico show fatto di piume, scenografie maestose e - ovviamente - ali.

Cos'è successo?

Fino al 2019 il Victoria's Secret Show, la passerella dove sfilavano le bellissime e magrissime Angeli del brand, è andato in scena ogni novembre. Il pezzo forte dell'anno, generalmente un reggiseno gioiello abbinato allo slip, veniva sfoggiato dalla top del momento. Da Claudia Shiffer a Heidi Klum, tutte le più belle hanno desiderato, almeno per un attimo, di essere il volto del brand di intimo più conosciuto al mondo.

Le polemiche

Ma negli anni il brand ha commesso un grandissimo errore, in un mondo che va velocissimo ha scelto di non correre e negli anni la proposta - in termini soprattutto di modello estetico - non si è evoluto non tenendo minimamente conto del cambiamento culturale che ha dato alle donne maggiore consapevolezza e accettazione per ogni tipo di corpo.

Gli angeli

In un mondo di body positive gli Angeli hanno continuato ad essere magrissime e - diciamocelo - spesso bianchissime. Così nel 2019 le accuse: poco rispetto per le differenze, oggettivazione della donna e occhiolino ad una cultura misogina, sessista e discriminatoria. Il brand dal più amato in breve tempo è diventato il più detestato e i suoi prodotti hanno smesso di rispecchiare le esigenze delle donne (tutte).

Il ritorno

E' il direttore finanziario a prendere la parola. Com riporta Elle Timothy Johnson ha parlato "nuova versione della nostra sfilata" e di una rinnovata "proiezione e missione del marchio". "Questo ci porterà in nuovi spazi per rivendicare una delle nostre migliori occasioni di marketing e intrattenimento fino ad oggi e capovolgerla per riflettere chi siamo oggi. Siamo entusiasti di condividere di più entro la fine dell'anno".

Insomma, poco o niente si lascia intendere da queste dichiarazioni. Aspettiamo, intanto riguardiamo le foto più belle delle scorse edizioni.

20/03/2023