Noemi: "Non è stata solo la dieta a farmi dimagrire ed è stato doloroso"

Da qualche settimana Noemi è in tour estivo e sta lanciando il nuovo singolo Hula Hop, ma in un’intervista su Oggi  trova il tempo di spiegare come la sua trasformazione fisica sia avvenuta grazie a molto più che una semplice dieta

La paura di tornare indietro

“Ho cambiato equilibri, messo me al centro della mia vita. È stato faticoso, a tratti doloroso, anche per le persone che amo. Ma hanno compreso quello che mi stava accadendo e lo hanno rispettato, anzi incoraggiato. Ma ‘sta roba non si fa da soli. Io ho chiesto aiuto, fatto psicoterapia. Ne faccio ancora, perché nessuna conquista è mai definitiva, e io ho paura di tornare indietro”.

L’importanza della condivisione

Una confessione importante perché mette in luce una debolezza e ciò che bisogna fare quando ci si sente deboli: chiedere aiuto. E, in questo caso, chiedere quello di un professionista. “Ma in questo Paese la salute mentale è un tabù. Perché mai se mi rompo una gamba vado dall’ortopedico e se ho un problema nella testa devo vergognarmi di farmi aiutare ad aggiustarlo? Farsi aiutare è un atto di consapevolezza. A patto di scegliere bene a chi rivolgersi: in queste cose le scorciatoie non esistono. Servono i professionisti”. Bene che ha ricordarlo sia una persona del mondo dello spettacolo che ha tanto seguito e può fare da esempio.

Foto Instagram e Ansa